Comunicato Stampa

Nota stampa evento Villa Clelia

Bologna, 23 luglio 2019 - Come ogni anno, i soci della Ria Grant Thornton, società di revisione tra i leader in Italia e member firm del network mondiale Grant Thornton, accoglieranno nella sede di Bologna a Villa Clelia oltre 200 personalità e protagonisti del mondo delle imprese, delle aziende pubbliche, dei professionisti, della scienza e dell’accademia, della società civile, del giornalismo per passare una serata assieme e sviluppare nuove idee a beneficio della collettività e dei più bisognosi. 

Quest’anno sarà una occasione speciale per condividere tutti assieme i 3 anni di sostegno ed esperienza di volontariato in favore dei più deboli e bisognosi che ogni giorno, da 50 anni, ricevono conforto e amore nel mondo da parte dei 60.000 volontari della Comunità di S. Egidio presenti in 73 nazioni.

“Sono diverse le iniziative di prima necessità, semplici e straordinarie al tempo stesso, a cui abbiamo avuto l’onore di partecipare in questi tre anni su invito della Comunità di S. Egidio che ci ha scelto per fare squadra assieme” – afferma Sandro Gherardini partner di Ria GrantThornton. “Dal sostegno alle spese di 700 pasti caldi per persone senza dimora, profughi, bambini di strada, anziani in difficoltà, durante il pranzo di Nataledi Sant’Egidio nella Basilica di S. Maria in Trastevere di Roma, al progetto educativo di vita e futuro dell’asilo in Malawi, con il finanziamento delle spese degli insegnanti, di materiale didattico e prodotti alimentari oltre all’iscrizione anagrafica alle visite mediche, all’insegnamento della lingua inglese. L’asilo ha un ruolo fondamentale nel cambiamento apportato nella vita e futuro delle famiglie con un impatto notevole sulla comunità locale e per i 300 bambini dai tre ai cinque anni che hanno imparato l’inglese e sono stati avviati alla scuola primaria con ottimi risultati in questi anni. Penso anche al recente storico evento per l’anniversario dei 50 anni della Comunità di S. Egidio oppure alla raccolta fondi che abbiamo organizzato con diversi soci, amici e clienti imprenditori in occasione all’evento mondiale di pace che si è svolto a Bologna alla presenza dell’Arcivescovo Matteo Zuppi, al presidente della Comunità Marco Impagliazzo, al Presidente del Parlamento europeo Tajani e ad altre personalità da cui è partito l'appello mondiale di Pace e fratellanza”.