Corporate Social Responsibility

Sant’Egidio ha festeggiato 49 anni

La Comunità di Sant'Egidio ha festeggiato ieri a Roma i suoi 49 anni di vita nella basilica di San Giovanni in Laterano, con una celebrazione eucaristica, presieduta da monsignor Giovanni Angelo Becciu, Sostituto della Segreteria di Stato per gli Affari Generali. Era presente il popolo di Sant'Egidio costituito da tanti amici, anziani in difficoltà, disabili, senza fissa dimora, poveri, immigrati e i rifugiati siriani arrivati grazie ai corridoi umanitari organizzati assieme alle chiese protestanti italiane.

Rivolgendo un saluto al termine della liturgia, il presidente della Comunità, Marco Impagliazzo, ha affermato: "Crediamo in una città dove non esiste il noi e il loro, ma dove si può costruire insieme una grande forza di pace. Oggi non celebriamo un'istituzione, ma viviamo un momento di festa che non esclude nessuno. Qui è rappresentata tutta Roma, tutte le generazioni: dai bambini agli anziani, romani e romani acquisiti, rappresentanti di tanti paesi, culture e religioni".

"Non è un caso, è una scelta - ha sottolineato Impagliazzo - la nostra vita di ogni giorno, al centro come nella periferia. Questa città, e più in generale la società, ha bisogno del contributo di tutti per crescere bene e realizzare il bisogno che sentiamo più urgente in questo tempo: quello della pace".

Alla cerimonia e al ricevimento finale a Palazzo Lateranense erano presenti, tra gli altri, numerosi rappresentanti delle istituzioni; il presidente del senato Piero Grasso, i ministri Graziano Del Rio, Marianna Madia, Valeria Fedeli, i sottosegretari Maria Elena Boschi e Mario Giro, la sindaca di Roma Virginia Raggi, rappresentanti di associazioni, media e stampa. Per Ria Grant Thornton erano presenti Katia Petrini e Hadar Del Duca.

Sant Egidio

Sant Egidio

Sant Egidio

Sant Egidio