Ria GT

Ria GT su emissione prestito obbligazionario di Tper

Ria Grant Thornton ha rilasciato la Comfort Letter sul prospetto informativo, in relazione all'emissione da parte di Tper, azienda di trasporti pubblici dell'Emilia-Romagna, di un prestito obbligazionario unsecured per un ammontare di 95 milioni di euro, quotato alla Borsa di Dublino (Irish Stock Exchange), prima piazza mondiale per il mercato regolamentato di bond governativi e corporate.

Ci onora essere stati selezionati da Tper, tra le aziende di trasporto pubblico più virtuose in termini di qualità di servizi e modello economico nel panorama nazionale, per far parte della squadra di esperti e consulenti del progetto di emissione - afferma Sandro Gherardini, partner di Ria Grant Thornton e responsabile marketing e brand – e aver potuto dare un contributo tecnico di valore per il buon fine e successo dell’emissione obbligazionaria con cui Tper ha esordito sul mercato internazionale dei capitali.

Un caso di eccellenza di azienda di trasporto pubblico che rappresenta un esempio e uno stimolo positivo per altre realtà pubbliche e private regionali del settore, in un territorio particolarmente ricettivo dal punto di vista delle amministrazioni locali, del sistema industriale e bancario e della società civile che crede nel servizio di trasporto pubblico come modello sociale di sostenibilità ambientale". 

Del team Ria Grant Thornton a supporto dell’operazione di emissione Tper hanno fatto parte i partner Sandro GherardiniMichele Dodi e Mauro Polin. Grant Thornton in Italia è presente con 280 professionisti tra soci, manager, senior advisor, con metà del personale donna, facenti parte della società di revisione Ria Grant Thornton e della società di consulenza Grant Thornton Consultants, presenti complessivamente con 18 uffici nelle principali città e regioni. A livello mondiale nel network Grant Thornton lavorano 48.000 persone in 705 uffici di 140 paesi.

Rassegna Stampa Cover pdf rassegna stampa
Download PDF [ 2752 kb ]