EVENTI ON LINE

Premio Industria Felix

Sarà presentata oggi l’inchiesta di Industria Felix Magazine con Cerved su 143mila bilanci in occasione della prima tappa del tour 2021. Tra i partner sponsor Grant Thornton.

Lazio, Toscana e Abruzzo: è Metalli il settore più performante. Competitive e affidabili: le 56 imprese top delle tre regioni

 

ROMA, 04 marzo 2021 - Metalli, in fase pre-Covid, è stato il settore più performante tra le società di capitali con sedi legali nel Lazio, in Toscana e in Abruzzo. È quanto emerge in anteprima da un’inchiesta condotta da Industria Felix Magazine, trimestrale diretto da Michele Montemurro in supplemento con Il Sole 24 Ore, sulla base dei numeri forniti dall’Ufficio studi di Cerved, che sarà presentata il 4 marzo nel primo evento digitale dell’anno di Industria Felix, nel quale saranno premiate le 56 aziende più performanti a livello gestionale, affidabili a livello finanziario e talvolta sostenibili delle tre regioni coinvolte. Rispetto alla positività dell’indice Roe, le imprese con codice Ateco dei metalli hanno ottenuto: l’83,4% nel Lazio, seguiti da chimica e farmaceutica all’81,8% e meccanica all’81,4%; l’85,5% in Toscana, seguiti da meccanica all’82% e chimica e farmaceutica all’81,8%; l’85,3% in Abruzzo, seguiti da meccanica all’83,3% e ambiente all’81,1%.

Gli ulteriori dati dell’inchiesta condotta su 143mila bilanci, di cui 85mila nel Lazio, 45mila in Toscana e 13mila in Abruzzo saranno presentati durante l’evento moderato dal giornalista e vice direttore di Rai 1 Angelo Mellone, organizzato da IFM in collaborazione con Cerved, Università Luiss Guido Carli, A.C. Industria Felix, con i patrocini di Confindustria, Simest, Unindustria, le media partnership de Il Sole 24 Ore e Askanews. Tra gli sponsor partner Grant Thornton.

Interverranno, tra gli altri, per parlare di sviluppo economico, casi di eccellenza e opportunità durante la crisi pandemica il vicepresidente di Confindustria e co-portavoce del Comitato scientifico di Industria Felix Vito Grassi, il vicepresidente di Unindustria Alessandra Santacroce, il ceo di Cerved Rating Agency Fabrizio Negri, il presidente di Grant Thornton Consultants Roberto H. Tentori, il direttore di Askanews Paolo Mazzanti.

 

"La pandemia ha comportato importanti cambiamenti nelle organizzazioni aziendali, in particolare con un'accelerazione negli investimenti in tecnologia, una rivisitazione nella logistica distributiva e nell'utilizzo degli spazi in ufficio. Si tratta di una rivoluzione nel modo di lavorare, produrre, consumare, interagire che lascerà tracce e non si tornerà più indietro" - afferma Roberto H. Tentori, presidente di Grant Thornton Consultants.