Decreto “Rilancio”

19 maggio 2020

Pubblicato il Decreto “Rilancio”: approvato dal Consiglio dei Ministri e pubblicato in Gazzetta Ufficiale, il Decreto prevede 55 miliardi di euro di risorse per sostenere imprese, artigiani, commercianti, professionisti, lavoratori e famiglie nella nuova fase di ripresa economica e sociale del Paese.

Clicca qui per scaricare il testo completo [ 1779 kb ]

Allegati [ 551 kb ]

Update: dal 4 maggio inizia la “Fase 2”

26 aprile 2020

Con il nuovo Decreto del 26 aprile il Premier Giuseppe Conte avvia la cosiddetta “Fase 2” di convivenza con il virus. Dal 4 maggio sì agli incontri con i familiari più stretti (con la mascherina), alla ripresa delle attività sportive anche lontano da casa purché a distanza dagli altri e alle cerimonie funebri, ma soltanto alla presenza dei familiari più stretti. Saranno ancora vietati gli spostamenti da regione a regione, anche se sarà consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.

Scarica qui il testo del Decreto [ 4379 kb ]

Update: entra in vigore Decreto Imprese

9 aprile 2020

Il decreto contiene misure sulle garanzie statali al credito alle imprese, il rinvio di alcune scadenze fiscali, l'estensione delle norme di golden power e la proroga dei termini processuali.

Scarica qui il testo del Decreto [ 5332 kb ]

Update: misure prorogate fino al 13 aprile, firmato il Dpcm del 1 aprile 2020

3 aprile 2020

Con un decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, firmato nella serata di mercoledì 1 aprile, vengono prorogate fino al prossimo 13 aprile le misure di contenimento del contagio da Covid-19 su tutto il territorio nazionale.

Scarica qui il testo del Dpcm [ 238 kb ]

 

Update: firmato il Dpcm 22 marzo 2020 che blocca le attività non essenziali

23 marzo 2020

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato ieri il dpcm che introduce ulteriori misure in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale.

In particolare vengono sospese le attività produttive industriali e commerciali ad eccezione di quelle essenziali o che erogano servizi di pubblica utilità.

Scarica qui il testo del Dpcm [ 3806 kb ]

Scarica qui l’Allegato 1 [ 59 kb ]

 

Decreto "Cura Italia": le principali misure di sostegno economico-finanziario per fronteggiare l’emergenza Covid-19 e il differimento dei termini per l’approvazione del bilancio 2019

18 marzo 2020

In data odierna il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Giuseppe Conte e del Ministro dell’economia e delle finanze Roberto Gualtieri, ha approvato il cosiddetto decreto-legge “Cura Italia” che introduce misure di potenziamento del servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Di particolare rilievo per quanto riguarda il nostro settore, le proroghe delle scadenze relative ai versamenti e agli adempimenti tributari, oltre alla sospensione dei termini relativi alle attività di liquidazione, accertamento e riscossione, nonché il differimento dei termini disposti per legge per l’approvazione del bilancio 2019 da parte delle società e le misure volte a facilitare lo svolgimento delle assemblee a prescindere dall’argomento posto all’ordine del giorno (art.106 e 107 del DL 18/2020).

 

Scarica il documento pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale rich text with download pdf