Eventi

Il programma Elite vola verso quota 1000 imprese

Presentate oggi, con una cerimonia a Milano a Palazzo Mezzanotte, 35 nuove società italiane ammesse al programma internazionale Elite del London Stock Exchange.

Elite nasce nel 2012 in Borsa Italiana con l'obiettivo di accelerare lo sviluppo di aziende ambiziose con un modello di business solido, oggi si prepara a tagliare entro l'anno il traguardo delle mille aziende aderenti da oltre 30 Paesi al mondo, 600 delle quali italiane. Le nuove ammesse, accompagnate nel loro percorso dalle associazioni territoriali di Confindustria, provengono da nove regioni da vari settori produttivi, tra cui moda, industria e tecnologia. Nelle prossime settimane è atteso l'annuncio di ulteriori cento nuovi ingressi da Regno Unito, Europa continentale, Africa, America Latina, Medio Oriente e Usa.

Tra gli altri, sono intervenuti Vincenzo Boccia, Presidente di Confindustria, Raffalese Jerusalmi, AD di Borsa Italiana e Presidente di Elite, Domenico Arcuri, AD di Invitalia e Alessandro Decio, AD di Sace Group.

Hanno partecipato all'iniziativa i partner Paolo Azzalin, (Grant Thornton FDD) e Fabrizio Perego, (Ria Grant Thornton) con Fabrizio Ciarletta e Ferdinando Greco.